Beer Bubbles, a Palermo ritorna il Festival birre artigianali

Torna a Palermo Beer Bubbles, il festival delle birre artigianali in programma da giovedì 6 a domenica 9 giugno. I birrifici artigianali sono trenta da tutta Italia, con chicche provenienti da tutto il mondo: c’è una vellutata birra alla zagara, una Sgagnamanuber Heller Bock di nuova generazione e una blackberry IPA affinata in barrique di Pineaut Des Charentes.

Ma queste sono soltanto alcune, i tipi di birra da gustare superano i duecento, spillati direttamente nel bicchiere ecofriendly/gadget che resterà come ricordo (costerà 2 euro, ma è riutilizzabile ad ogni “bevuta”).

Sull’asse di via Maqueda verso la Stazione – dai Quattro Canti a via Torino – saranno allestiti gli spazi dedicati ai birrifici e alcune postazioni food. I birrifici saranno dunque trenta: undici arrivano dalle tre punte della Sicilia, tre laziali e tre lombardi, due piemontesi e altrettanti umbri, uno ciascuno per Abruzzo, Molise e Toscana. L’ingresso al festival e ai concerti è libero.

Si pagherà la birra consumata: 10 euro un litro, 2 euro 20cc e 4 euro 40cc. All’interno di Beer Bubbles sarà anche presentato il progetto Linea Birra dell’Università degli Studi di Palermo. Sono previsti sei laboratori durante il Beer Bubbles a Palazzo Sant’Elia: parteciperanno i birrai del festival, che offriranno la loro esperienza e faranno conoscere ai corsisti le punte della produzione nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *